Corso SEO: ⚡ AMP Accelerated Mobile Pages

2021-05-05 11:18:00

Il formato migliore per i tuoi contenuti è il testo? hai un Blog? un sito web di notizie? se non conosci la potenza di AMP scopri subito di cosa si tratta:

Continui a scrivere tanti articoli per il tuo Blog ma hai pochi lettori?

Come fare per avere più visitatori?

Certamente se i tuoi articoli fossero posizionati meglio su Google la gente li potrebbe raggiungere più facilmente!

Come essere in prima pagina su Google?

Il tuo sito è ottimizzato AMP?
 

AMP cos'è

Accelerated Mobile Pages


Nello scorso articolo si parlava di 👉🏻 Mobile First e dicevamo quanto sia importante — anche per far sì che Google decida di mettere i nostri contenuti in prima pagina — che pubblichiamo contenuti adatti ad essere "consumati" mediante uno smartphone.

Dicevamo che le pagine web — ma anche i video di YouTube — devono tenere presente il fatto che gli smartphone hanno schermi piccoli, dunque il testo deve essere abbastanza grande per essere letto agevolmente senza zoommare con le dita sullo schermo; i contenuti devono essere racchiusi all'interno dello schermo senza sbordare; gli elementi attivi, come i link e i pulsanti devono essere grandi abbastanza per essere toccati con il tap del dito, all'incirca quanto un polpastrello, eventualmente a forma di pulsante quadrato o rettangolare, e non devono essere troppo vicini tra loro!

Insomma il webmaster deve farsi affiancare da un buon grafico o web designer che conosca tutti questi aspetti di User Experience (UX) e che crei un layout, una veste grafica, adatta ad essere alloggiata in un piccolo dispositivo mobile.

Un bel giorno, un team di sviluppatori hanno inventato un nuovo protocollo, per risolvere il problema della fruizione delle pagine web da smartphone: così nacque AMP (Accelerated Mobile Pages).

Di cosa si tratta esattamente?

Come sempre accade, gli sviluppatori di software si inventano nuovi programmi e nuove funzionalità, dapprima sotto forma di plugin e poi, quando queste raggiungono una "massa critica" di utilizzatori soddisfatti vengono incorporate nei programmi ufficiali.

Nel caso di AMP, si tratta di una funzionalità che possono avere i siti web, tale per cui — invece di rispondere al browser con pagine HTML — rispondono con pagine AMP!

Se non hai capito questa ultima frase, che mi rendo conto essere molto tecnica, te la spiego con parole semplici.

AMP vs HTML

Differenza tra AMP e HTML

Se salvi una pagina web sul tuo computer e poi la apri con un editor di testo come ad esempio Blocco Note, potrai notare che inizia con <HTML>... e altro!

Un file HTML è un file di testo al cui interno è descritta la struttura della pagina web. Scorrendo l'ipertesto noterai altri elementi come <div>, <p>, <img>, eccetera, ognuno dei quali ha un preciso compito. Per esempio i <div> servono per descrivere blocchi che contengono altri elementi, <p> sta per "paragrafo" e sono elementi che contengono al loro interno del testo, <img> sta per immagine e sono elementi decorativi che informano il browser che in quel punto esatto del documento deve apparire una figura.

Solitamente al file HTML viene abbinato un altro file, chiamato CSS, che spiega al browser come impaginare tutti gli elementi descritti nel file HTML. Per esempio il CSS può definire quanto deve essere grande il testo, quanti pixel di margine devono avere i paragrafi tra di loro e dal bordo, quanto devono essere grandi le immagini; se i blocchi che contengono altri elementi devono avere un certo colore di sfondo, un bordo, se devono riempire tutto lo schermo, e una infinità di altre possibili combinazioni.

Dunque l'accoppiata HTML+CSS descrive esattamente la pagina web e noi utilizzatori vedremo la stessa identica pagina da qualunque browser!

AMP invece, a differenza dell'HTML si limita a descrivere gli elementi essenziali e poi ci penserà il programma installato sul nostro telefonino ad impaginare come meglio crede i vari contenuti.

L'utente può decidere di cambiare a piacimento il tipo di carattere, le combinazioni di colore e tante altre cose, perché l'unica cosa che conta nel protocollo AMP è il contenuto, ovvero ciò che è scritto all'interno della pagina, indipendentemente da come l'utente desideri "consumare" quel testo!

AMP vantaggi e svantaggi

Quali sono i principali vantaggi ad usare AMP

Avrai certamente capito che AMP è un protocollo destinato principalmente ai creatori di contenuti testuali, come ad esempio le testate giornalistiche, i Blog e dunque il grande svantaggio che potrai accusare nell'utilizzare AMP come creatore di contenuti può manifestarsi quando vuoi impaginare come vuoi tu le pagine web!

D'altra parte il protocollo AMP porta con sé enormi vantaggi in termini di SEO e posizionamento per quei contenuti basati sul testo. Infatti, rispetto all'HTML, è estremamente più veloce e flessibile. 

Se una pagina web pesa svariate centinaia di kilobytes (bisogna sommare il peso del HTML, del CSS, del Javascript, l'enorme peso delle figure etc), una pagina AMP trasmette solamente il contenuto, il testo che l'utente deve leggere e pochi altri descrittori, dal peso in kilobyte trascurabile.

Abbiamo parlato 👉🏻 qui dell'importanza della velocità di caricamento delle pagine web  in termini di SEO! 

Se una pagina HTML è cento volte più lenta da caricare rispetto a una pagina AMP, certamente la pagina AMP sarà più apprezzata dal pubblico per la sua leggerezza e velocità, per la sua immediatezza e dunque verrà posizionata di buona norma più in alto, nel motore di ricerca, rispetto alle pagine HTML tradizionali!

A questo punto so già che vorrai capire come fare per avere AMP sul tuo sito web per scalzare via la concorrenza ed essere in prima pagina su Google!

AMP come fare

Conversione di pagine HTML in AMP 

Se il tuo sito web o Blog è appoggiato a una piattaforma, come ad esempio Cam Tv, non puoi e non devi fare nulla: gli sviluppatori della piattaforma penseranno a tutto loro!
Se hai un sito web fatto "a mano" o come dico io "di sartoria", puoi studiare sul sito ufficiale di AMP (amp.dev) la documentazione e implementare il protocollo (o farlo fare al tuo webmaster di fiducia).

👉🏻 Se non hai un webmaster di fiducia contattami  

Se il tuo Blog è appoggiato su un CMS come Wordpress, dovrai semplicemente installare un Plugin (ce ne sono moltissimi disponibili).

👉🏻 questo è il plugin ufficiale per implementare AMP sul tuo sito Wordpress.


Conclusioni

Ecco, ora sai tutto anche su AMP, se questo articolo ti è stato utile lascia un commento e dimmi se conoscevi già il protocollo AMP!

Ora non ti resta che produrre i giusti contenuti sul tuo Blog o sito web, seguendo le indicazioni pratiche che trovi nel PDF del Corso SEO Operativo BASIC.

Ti ricordo che con il Corso SEO Operativo hai diritto ad entrare nel gruppo privato dove troverai sempre i migliori consigli sulla SEO e supporto personalizzato su ogni tuo dubbio o richiesta specifica, oltre alla possibilità di somministrare i tuoi contenuti a tutti i membri del gruppo per ricevere un parere da parte della community.

Arrivederci a mercoledì prossimo!

Corso SEO Operativo BASIC
✨ il Corso SEO Operativo BASIC con Metodo Go.S.T. in 7 passi, per portare in prima pagina il tuo sito internet o canale YouTube in meno di 24 ore, anche se per te l'HTML è una lingua araba! Completo di PDF e Video didattici 🎬 Una guida per tutti, soprattutto per i non tecnici del web 😎🏆
by Emanuele Frisoni
22  
102