Corso SEO: 🚓 velocità di caricamento delle pagine

2021-03-31 11:30:23

Quanto conta la velocità di caricamento sito e velocità di caricamento pagine nella SEO? è un parametro estremamente importante da tenere in considerazione

Foto di Pixabay da Pexels

 

  • Quanto conta la velocità di caricamento del sito?
  • È vero che un sito lento non compare su Google?
  • Perché l'hosting penalizza il sito web?

Segui questo Blog per imparare come essere in prima pagina su Google
 

Velocità di caricamento

Cosa è la velocità di caricamento delle pagine

Ti è mai capitato di aprire un sito e dover aspettare tantissimo tempo prima di riuscire a vedere i contenuti della pagina web?

Quali sono state le tue emozioni? frustrazione? insofferenza? tedio? 

Hai preferito aspettare? o chiudere la pagina e riprovare su un altro sito?

Ecco, in queste poche righe sono racchiusi quasi tutti i segreti sull'indicizzazione dei siti nel motore di ricerca!

Google mi ha trasmesso una email anche pochi giorni fa ricordandomi quale sia l'unico vero parametro importante (fondamentale) che chi è online deve assicurarsi di tenere d'occhio per essere in prima pagina sui motori di ricerca:


Assicurati di creare dei contenuti che il tuo pubblico possa apprezzare!


Ebbene, qual è il primo requisito per cui un contenuto venga apprezzato?

Che il contenuto sia erogato! e possibilmente in breve tempo, anzi all'istante!

Quando capita di dover aspettare anche solo uno o due secondi, l'utente si scoccia e — a meno che non sia fortemente intenzionato a scaricare il contenuto richiesto — abbandonerà la pagina ancor prima di aver visto il titolo o le prime battute!

Strumenti gratuiti

Come si misura la velocità di caricamento delle pagina web

Il miglior modo per misurare la velocità di caricamento di una pagina web è utilizzando lo strumento gratuito di Google chiamato PageSpeed Insights che trovi all'indirizzo https://developers.google.com/speed/pagespeed/insights/


L'utilizzo è molto semplice: è sufficiente fare una copia della URL della pagina che vuoi esaminare (l'indirizzo di una pagina web si trova in alto nel tuo browser:

e poi incollare quell'indirizzo internet nella barra di PageSpeed Insights:

A questo punto fai click su ANALIZZA e dopo alcuni instanti avrai il verdetto di Google PageSpeed Insights.

Ti verranno mostrati due diversi scenari: la velocità del sito quando viene aperto da PC Desktop oppure da Smartphone.

Se il numero è di colore rosso (da 0 a 49), significa che il tuo sito è troppo lento! Devi assolutamente correre ai ripari. 

Se il numero è di colore arancione (da 50 a 89), significa che il tuo sito è un po' lento ma accettabile, tuttavia ti conviene porre le migliorie suggerite.

Se il numero è di colore verde (da 90 a 100), significa che il tuo sito è perfetto agli occhi dei motori di ricerca e con molta probabilità verrai promosso in prima pagina su Google!

Come accelerare il sito

Cosa fare per rendere il tuo sito web più veloce

Per rendere un sito più veloce, è sufficiente fare il test delle pagine con Google PageSpeed Insights e verificare sotto al verdetto (il bollino colorato con il numero da 0 a 100) tutti i consigli che Google stesso ti da!

Giusto per fare qualche esempio:

  • Rimuovi il codice JavaScript inutilizzato
  • Rimanda immagini fuori schermo
  • Pubblica immagini in formati più recenti
  • Elimina le risorse di blocco della visualizzazione
  • Rimuovi il CSS inutilizzato
  • Codifica in modo efficace le immagini
  • Assicurati che il testo rimanga visibile durante il caricamento dei caratteri web
  • Riduci l'impatto del codice di terze parti
  • Pubblica le risorse statiche con criteri della cache efficaci
  • Riduci al minimo il lavoro del thread principale
  • Riduci il tempo di esecuzione di JavaScript 
  • Evita di usare un DOM di dimensioni eccessive
  • Evita payload di rete enormi Dimensioni 
  • Evita di concatenare le richieste fondamentali
  • Indicatori e misure User Timing
  • Mantieni un numero ridotto di richieste e dimensioni di trasferimento limitate
  • Evita significative variazioni di layout
  • Evita attività lunghe nel thread principale
  • Evita animazioni non composite
  • ...

Per ogni suggerimento, Google PageSpeed Insights ti dice anche quanto tempo potresti risparmiare adottando quello specifico accorgimento.

Serve un webmaster

Per alcune attività sì per altre no

Per rendere il sito web più veloce occorre fare uno sforzo duplice: da un lato il tuo webmaster ti deve offrire un servizio impeccabile costruendo una infrastruttura performante, dall'altro tu — utilizzatore backend del sito — devi caricare i giusti contenuti.

Per quanto riguarda il lavoro del webmaster, sicuramente ti deve offrire un hosting performante, quindi non risparmiare troppo quando noleggi il tuo hosting!

Il software installato deve essere leggero e preferibilmente dovresti appoggiarti ad una CDN (Content Delivery Network ne parlo anche qui: 100 minuti di valore gratis). 

Non voglio che questo articolo diventi troppo tecnico, ad ogni modo queste son tutte cose che deve fare il tuo fidato webmaster.

Poi — dato che la gran parte del peso dei contenuti dei siti web risiede nelle risorse multimediali — devi impegnarti a creare contenuti leggeri e per fare questo non serve un webmaster:

  • caricare foto di piccole dimensioni
  • caricare video ottimizzati per i dispositivi 
  • suddividere le pagine con troppi contenuti multimediali in più pagine
  • impostando il caricamento in differita (Lazy o Async) per i contenuti di grosse dimensioni

Conclusioni

A questo punto potresti avere molti dubbi e parecchie frustrazioni sapendo che il tuo sito è molto lento, ma non ti preoccupare: nel Corso SEO Operativo BASIC ti spiego proprio tutto quello che devi fare, in pochi semplici passaggi, per rendere il tuo sito leggero e veloce, in modo che possa essere accolto in prima pagina su Google!

Scarica subito il PDF del Corso, è compresa nel prezzo una consulenza in video chiamata per rispondere a tutte le tue domande in modo semplice ed efficace!


Corso SEO Operativo BASIC

✨ il Corso SEO Operativo BASIC con Metodo Go.S.T. in 7 passi, per portare in prima pagina il tuo sito internet o canale YouTube in meno di 24 ore, anche se per te l'HTML è una lingua araba! Completo di PDF e Video didattici 🎬 Una guida per tutti, soprattutto per i non tecnici del web 😎🏆

by Emanuele Frisoni