Corso SEO: 🎞 il tuo primo video deve fare schifo!

2020-08-19 15:08:09

Se il tuo primo video non fa schifo ... probabilmente hai un talento innato oppure significa che ... hai incominciato troppo tardi! Scopri cosa c'entra questo con la SEO:

Il tuo primo video deve fare schifo, altrimenti significa che hai incominciato troppo tardi! Non hai ancora aperto il tuo canale YouTube? allora sbrigati!!!


Troppo presto! Troppo tardi?!

Quando è il momento giusto per fare il primo video?

Guarda che schifo che faceva il mio primo video sul canale YouTube dei Progetti con Emanuele Frisoni così potrai capire al meglio anche tutto il resto:


Da un lato la "sindrome del foglio bianco" dall'altro la "paura di cadere" ti stanno impedendo di registrare il tuo primo video su YouTube?  Cosa aspetti? incomincia subito, ma non partire col piede sbagliato! Il tuo primo video deve fare schifo!


Non partire col piede sbagliato, il video deve fare schifo?! 

«Emanuele ma cosa stai dicendo? il caldo estivo ti sta dando alla testa?!»

Andiamo con ordine, se hai 3 minuti, siediti su una comoda poltrona e leggi fino in fondo, imparerai qualcosa di nuovo che sarà molto utile per farti capire come avviare al meglio il tuo primo canale YouTube, per dare slancio al tuo business.


Ovviamente mi riferisco a te imprenditore o imprenditrice, che hai una professionalità e intendi conquistare la prima pagina su Google con i tuoi video, scavalcando tutti i risultati di ricerca di Google, per trovare nuovi clienti senza spendere tantissimi soldi in pubblicità.


La miglior pubblicità sei tu!


Dunque qual è  il miglior momento per fare il primo video? e perché il tuo primo video su YouTube deve fare schifo?


Se aspetti troppo non inizierai mai!

La paura di non essere all'altezza della situazione, l'ansia di parlare davanti a un pubblico potenzialmente infinito, la paura di dire fesserie e infinite altre paure ti stanno paralizzando?


Se aspetti il momento giusto, ti assicuro, che non inizierai mai! Il momento giusto è adesso, oggi che hai le competenze, l'ambizione, l'energia, le capacità ... non esiste momento migliore che adesso per iniziare un progetto di divulgazione di contenuti di valore!


Se hai letto l'articolo su La Via del Valore, sarai certamente d'accordo con me che il miglior modo per attirare clienti è mostrare a tutti quali sono le tue competenze, come interagisci con il tuo cliente, quali sono i problemi che sai risolvere, in quanto tempo riesci a farlo e quali risorse servono.


Se guardi anche i 100 minuti di valore GRATIS capirai anche che la SEO è un processo molto lento! Non devi temere di far figuracce, in pochissime persone vedranno i tuoi primi video! Però, man mano che pubblicherai nuovi video la tua tecnica migliorerà, la tua comunicatività migliorerà e il rendimento delle tue chiamate all'azione sarà sempre più efficace!


All'inizio desidererai distruggere i tuoi primi video! Più andrai avanti e più i primi video YouTube ti sembreranno orribili, ma al tempo stesso ti affezionerai a loro, riguardandoli sentirai palpabile l'esperienza che stai accumulando e - confrontando gli ultimi video al primo - capirai perché i risultati saranno sempre più veloci ad arrivare!


I clienti inizieranno a bussare alla tua porta
senza che tu li vada più a cercare!


Alla fine il desiderio di cancellare il tuo primo video si trasformerà in compassione, nel senso che entrerai in sintonia con le emozioni e gli stati d'animo di allora, capirai meglio le debolezze che ti impedivano di iniziare e ti comprenderai, ti accetterai per quel che sei, per quel che eri. E così non lo cancellerai più ... quel primo video così orribile!


Attenzione però, c'è un grande pericolo che stai correndo! 

Non iniziare troppo presto!


Non improvvisare!!!

Prima che tu possa commettere il tuo più grande errore leggi qui

Chiariamo subito, come avrai visto dal mio «Hello World!» l'intenzione che avevo quando ho pubblicato quel video a dicembre 2018 non era di certo di fare un video brutto! Anzi, la mia intenzione era di registrare il miglior video. Ci ho messo oltre quattro mesi a realizzare il piano editoriale e studiarmi il format migliore!


Non importa se paragonandolo a un qualunque video di adesso resta sempre il peggiore, vice-versa, questo significa che in un anno e mezzo, dopo aver pubblicato oltre 100 video (almeno un video a settimana) ho accumulato tantissima esperienza, sia sul fronte del setup di registrazione audio e video, sia dal punto di vista del montaggio, sia dal punto di vista della scaletta che della recitazione!


Ogni volta impari qualcosa!

È inevitabile, si impara sempre! Si impara dalle Live su Facebook, dai miniclip fatti su TikTok e da ogni avversità (tipo pandemie che ti costringono a registrare in condizioni pietose e con la casa piena di gente!)


Quindi il primo video che pubblicherai deve fare schifo, semplicemente perché se aspetti di conoscere alla perfezione tutti gli aspetti tecnici e i gusti dei tuoi spettatori, semplicemente non inizieresti più!


Ciò non significa che devi buttarti e iniziare a registrare cose a caso, in base a come ti svegli la mattina! il tuo brand invece che rafforzarsi, cadrebbe miseramente in sventura!


Quello che ti serve prima di registrare il primo video è un buon piano editoriale. Come diceva il grande condottiero Sun Tzu in "L'arte della Guerra", devi conoscere te stesso e devi conoscere il tuo "nemico" (il tuo pubblico), devi conoscere il terreno (la piattaforma e l'algoritmo) e devi adottare una strategia (la SEO).


Ti serve un buon piano editoriale, una scaletta ideale per registrare video di effetto e che portino al risultato sin da subito! Tutto quello che ho imparato in quasi due anni di canale YouTube, misto a venti anni di esperienza di progettazione e ottimizzazione di siti Web e attività sui social, misto a Corsi di marketing mirati a convertire visitatori occasionali in clienti, l'ho sintetizzato in un Corso SEO Operativo specifico per Youtube, adatto a tutti i professionisti. 


Clicca subito sul pulsante e scopri l'offerta:

by Emanuele Frisoni